Dakar Series – Afriquia Merzouga Rally 15-20 Aprile
Sotto l’Alto Patrocinio di Sua Altezza Reale Mohamed VI, Re del Marocco

Vincitore della Dakar 2018 con Reinaldo Varela, il costruttore Can-Am è pronto per una nuova sfida sull’Afriquia Merzouga Rally, dal 15 al 20 aprile. Il brasiliano sarà della partita, così come gli altri quattro piloti della squadra, tra cui il c.t. Andre Villas-Boas – che ha scoperto i rally raid a gennaio- e l’esperto Ruben Faria.
Obiettivo: fare esperienza e tornare ancora più forti sulla grande maratona sudamericana.

Elementi chiave:
* Can-Am schiera 5 piloti all’Afriquia Merzouga Rally
* Al via anche lo « Special two » Andre Villas-Boas, ex allenatore del Chelsea e del Tottenham.
* Il Merzouga si conferma il trampolino della Dakar: i vincitori di ogni categoria (moto, quad, Side by Side) si aggiudicheranno un’iscrizione gratuita sulla prossima edizione della corsa.

Reinaldo Varela verrà ricordato come il primo vincitore della Dakar in Side by Side, una nuova categoria formata da questi mezzi veloci, un mix tra quad e buggy. Il brasiliano è pronto a tornare al volante del suo Maverick X3 per prendere il via dell’Afriquia Merzouga Rally che si svolgerà dal 15 al 20 aprile. Reinaldo Varela, insieme a Can-Am, il costruttore canadese tra i leader nel mercato dei Side by Side, punta a ripetersi, ma dovrà vedersela con i compagni di squadra altrettanto determinati a fare bene.

Tra i piloti al via anche Andre Villas-Boas, ex c.t. del Chelsea e Tottenham che ha debuttato alla Dakar a gennaio, ma è stato costretto al ritiro alla 4a tappa.

Ruben Faria sarà al volante del terzo Can-Am. Il portoghese vanta 9 partecipazioni alla Dakar in moto e un podio (3°) nel 2013.

Can-Am schiera anche l’americano Casey Currie. Volto molto popolare negli Stati Uniti nelle gare di camion , Currie è l’ambasciatore della marca nel Nord America.

Il polacco Martin Lukaszewski completa lo squadrone Can-Am. Pilota di riferimento in Polonia, Lukaszewski si è fatto notare nella Hungarian Baja (2016).

Considerato l’impegno e il livello dei piloti schierati, l’obiettivo dello squadrone Can-Am è chiaro: puntare a vincere e allenarsi in preparazione della prossima Dakar.