Da notare :

  • Alla partenza della Dakar a Lima, 46 piloti di Moto e Quad avevano partecipato all’edizione 2017 del Merzouga Rally. Ben 26 di loro sono arrivati alla fine della gara a Cordoba.
  • In testa alla gara, i nuovi arrivati si sono messi ben in mostra: Oriol Mena ha dominato la classifica degli esordienti Moto, così come Nicolas Cavigliasso ha debuttato alla Dakar con un secondo posto nella categoria Quad.

Per moti piloti, il Merzouga Rally si presenta come un’opportunità di scoprire la navigazione, le dune, il fuoristrada…..tutto quello che definisce e differenzia il rally raid dalle altre discipline tra gli sport motoristici. E tra loro, alcuni sfruttano questa esperienza come trampolino di lancio per affrontare la Dakar. Con più o meno esperienza, con successo o perseguitati dalla sfortuna, i piloti ispirati dal Marocco hanno avuto sorti diverse alla 40° edizione della Dakar. A cominciare dal vincitore del Merzouga, Xavier De Soultrait, che è stato uno dei protagonisti più importanti della sequenza peruviana, prima di abbandonare per una caduta in Bolivia. Tuttavia la Top 10 della classifica generale include anche tre piloti che hanno brillato al Merzouga: Gerard Farres (2° > 5°), Oriol Mena che ha terminato come miglior debuttante 2018 (12° > 7°) e Daniel Oliveras (13° > 9°). Il vincitore del Dakar Challenge, il polacco Maciej Giemza, ha raggiunto il suo obiettivo raggiungendo Cordoba al 24°posto. Subito prima di lui, l’italiano Maurizio Gerini è uno degli amatori che hanno avuto successo al loro primo tentativo alla Dakar: 22° e vincitore della categoria marathon.
Tra i Quad, il risultato è ancor più favorevole, anche se nessuno è stato in grado di competere con la supremazia di Ignacio Casale, leader dal primo all’ultimo giorno della Dakar. Ma i suoi due inseguitori nella Generale hanno fatto tesoro e imparato le lezioni dal loro viaggio nel Sahara. Nicolas Cavigliasso, vincitore in primavera, si è imposto in due tappe, prima in Bolivia e poi in Argentina, completando la sua prima Dakar in 2° posizione. E Jeremias Gonzalez Ferioli, che aveva abbandonato alla vigilia dell’arrivo al Merzouga, questa volta ha resistito fino alla fine per terminare in 3° posizione, anche lui con due vittorie di tappa in tasca. Un po’ distanziata ma altrettanto valorosa, l’unica donna presente nella classifica Quad alla Dakar, la ceca Olga Rouckova, anche lei ha aperto la sua stagione al Merzouga.

SHARE
Previous articleFranco CAIMI
Next articleOlga ROUCKOVA